sabato 26 febbraio 2011

LA LEGGENDA DELLA CAMELIA... E VINCITA!!!

La camelia, o rosa del Giappone, è davvero una pianta affascinante... infatti quando sfiorisce non perde i petali ma cade il fiore intero... in Giappone questa particolarità ha un significato fortemente simbolico...



Vorrei raccontarvi la leggenda della camelia...

"In un antico libro giapponese si raccontano le gesta di Susanowo, dio del vento, della pioggia e dell'uragano, costretto a vivere per punizione nel regno del leggendario serpente a otto teste che ogni anno pretendeva il sacrificio della più bella fanciulla. Susanowo, deciso a liberare il paese dal terrificante mostro, scese nel regno dei morti e in una fucina incantata forgiò una spada imprigionandovi un raggio di luce. Con la magica spada Susanowo si recò all'ingresso della grotta del mostro e attese pazientemente.Intanto un lungo corteo attraversava la valle accompagnando al sacrifico la dolce principessa "Campo di riso". Alla prima luce del giorno il drago apparve finalmente dalle profondità della caverna e al suo ruggito ogni cosa tremò. Ma non tremò Susanowo che si lanciò sul mostro ingaggiando con lui una terribile lotta. Il sole era ormai alto quando il dio del vento abbatté finalmente il drago. Susanowo si avvicinò quindi alla meravigliosa principessa "Campo di riso" per chiederla in sposa e appoggiò sull'erba la spada affilata e insanguinata: come per magia i verdi steli si tinsero di rosso e apparve un grande arbusto dal lucido fogliame e dai bellissimi fiori bianchi chiazzati di porpora. I fiori vennero chiamati "Tsubaki" o "rose del Giappone" e la loro caratteristica di non sfogliarsi, ma di cadere interi dalla pianta, venne assunta a simbolo di sacrificio di ogni giovane vita umana, a ricordo delle dolci principesse vittime della crudeltà del terribile drago.

Una volta caduti, mi piace mettere i fiori in una ciotola con l'acqua a lasciarli galleggiare, come una sorta di ninfee in un piccolo stagno...

Dopo tutte queste immagini floreali che allietano il cuore, voglio ringraziare ancora Laura di COUNTRY STYLE per aver indetto il suo blog candy... così facendo mi ha permesso di vincere!!! Non sono una che vince spesso e pur avendo un didietro piuttosto ben messo, devo dire che non mi ha mai aiutato molto nelle vincite...eh eh!!! Comunque... questo è il premio che ho vinto e che trovo assolutamente strepitoso!



Quando mi arriverà, ovviamente dedicherò un post in merito per mostrarvi tutti i dettagli...

GRAZIE LAURAAA!!!

A presto...



12 commenti:

  1. che belle le camelie...ne ho piantate tre proprio in questi giorni, sono piene di bocci e non vedo l'ora di vedere i fiori! una è bianca. una rossa e l'altra è rosa screziato... bellissime le foto e congratulazioni per la vittoria!

    RispondiElimina
  2. Bella la storia delle camelie...io le adoro . Le mie non sono ancora fiorite , ho la japonica. Congratulazioni per la tua vittoria e Buona domenica .Un bacio Ornella

    RispondiElimina
  3. Congratulazioni per la vincita!Avevo una pianta di camelia e mi piaceva tantissimo,poi,il clima troppo caldo l'ha bruciata,peccato.
    Mi piace leggere le leggende,grazie!
    Anna

    RispondiElimina
  4. Ma che bella questa leggenda !!!! Non la sapevo!!!
    Grazie, Raffaella!
    E poi , fortunata fortunata ad avere vinto!!!!
    Annamaria

    RispondiElimina
  5. Cara Raffaella, bellissima la leggenda giapponese della camelia. Non sapevo neppure che il fiore cadesse tutto intero.
    Certo che in una ciotola con l'acqua, devono essere una delizia...
    Grazie, ti auguro una buona domenica!
    Lara

    RispondiElimina
  6. Il tuo didietro stavolta ha colpito!
    Che fortuna!
    Ho una pianta di camelia...ma purtroppo non me la godo molto tutte le volte che fiorisce,arrivano dei pesanti acquazzoni che fanno cadere i fiori!
    baci
    mari

    RispondiElimina
  7. Le camelie mi piacciono tanto e non ne conoscevo la leggenda. Grazie. Sono contenta della tua vincita. Bello vincere soprattutto quando non si è soliti farlo (ne so qualcosa) ... Mi hai fatta ridere con la battuta sul tuo sederino, bello essere autoironiche. Un bacio e buon we
    http://www.rivierabrides.com

    RispondiElimina
  8. So beautiful! I just ordered many varieties to plant in the Spring!

    RispondiElimina
  9. Ho un'amica, Lucia, che colleziona camelie...in una piccola serra in vetro che il marito le ha regalato...una meraviglia!
    Ciao Raffaella!
    Gianly

    RispondiElimina
  10. non conoscevo questa leggenda,è molto bella!e le camelie sono meravigliose!
    un bacio
    giovanna

    RispondiElimina
  11. Congratulazioni per il premio vinto! Bellissime le camelie, mi piacerebbe averne nel giardino che andrò ad organizzare, riuscirò mai!!!!
    Un bacione
    Francy

    RispondiElimina